Uncovering Italy’s Superlatives in people, places and things

Baia degli Angeli: il paradiso italo-disco

All'interno di questo folgorante fenomeno musicale e culturale che ha definito un'epoca

La Baia Degli Angeli,

Hai preparato le scarpe da ballo? Riviviamo i giorni di gloria dell’era italo-disco con un giro nella Baia degli Angeli, simbolo sfavillante della storia della musica italiana moderna e non solo. Situato nella cittadina balneare di Gabicce Mare (nelle Marche),questo iconico locale notturno incarna l’esuberanza e la creatività dell’evoluzione culturale degli anni ’70 e ’80 che spaziava dalla musica al design, passando per la moda e non solo. Unisciti a noi nel viaggio attraverso l’iconico passato di questo leggendario locale, la sua magnificenza architettonica e i racconti appassionanti degli ospiti che hanno ballato tutta la notte sotto le stelle a ritmo pulsante.

La nascita di un fenomeno culturale

Giancarlo Tirotti owner and visionary of La Baia Degli Angeli, 1975
Giancarlo Tirotti

La Baia degli Angeli ha aperto ufficialmente i battenti nel 1975, in un periodo in cui la scena musicale mondiale viveva una vera e propria mania per la disco music. Sotto la direzione del proprietario, il visionario Giancarlo Tirotti, il locale si è rapidamente guadagnato la reputazione di punto di riferimento per la musica più innovativa, l’intrattenimento “d’avanguardia” e i divertimenti edonistici che rappresentavano una fuga dalla realtà. Situato su una collina sopra Gabicce Mare, al confine con Rimini e Pesaro-Urbino, il locale vantava una vista panoramica sul Mare Adriatico, che offriva uno scenario ipnotico per serate glamour in discoteca e party sfarzosi.

Baia degli Angeli, a dazzling symbol of modern Italian music history and beyond. Located in the seaside town of Gabicce Mare
La Baia Degli Angeli, 1975 - foto di ARCHIVIO DISCO&DANCING

Non si trattava di un semplice locale notturno in riva al mare, ma di un vero e proprio fenomeno culturale. Con il suo design futuristico caratterizzato da statue di angeli, vaste terrazze e piste da ballo, trasportava i frequentatori in un altro “universo”. Il club viene considerato l’epicentro del movimento Italo-Disco, un genere caratterizzato da melodie coinvolgenti, sintetizzatori e ritmi pulsanti che riflettevano la creatività sperimentale dell’epoca.

Architettura ultraterrena

Baia degli Angeli, internal dance floor seaside town of Gabicce Mare, Adriatic Sea
La Baia Degli Angeli, 1975 - Foto di DISCO&DANCING
Baia degli Angeli, a dazzling symbol of modern Italian music history and beyond. Located in the seaside town of Gabicce Mare
La Baia Degli Angeli, 1975 - Foto di DISCO&DANCING

Ex palestra sulla costa adriatica, la Baia degli Angeli fu trasformata in una monumentale opera architettonica che molti di coloro che l’hanno vissuta hanno definito “celestiale” e “ultraterrena”. La sua architettura presentava una miscela surreale di elementi classici e futuristici, con l’esterno che ricordava un antico tempio romano ornato da colonne imponenti e statue di angeli che ne esaltavano l’atmosfera surreale. Inoltre, ospitava vaste terrazze con piscine. All’interno, il club era un affascinante labirinto di sale opulente, con una pista da ballo principale rivestita in vetro. Immagina di ballare tutta la notte con la sensazione di fluttuare tra le stelle.

Baia degli Angeli, a dazzling symbol of modern Italian music history and beyond. Located in the seaside town of Gabicce Mare
La Baia Degli Angeli, 1975 - Foto di DISCO&DANCING
La Baia Degli Angeli, exterior reminiscent of an ancient Roman temple adorned with towering columns and statues of angels that enhanced its surreal atmosphere
La Baia Degli Angeli, 1975 - Foto di DISCO&DANCING

E non possiamo non ricordare l’ascensore di vetro! Accompagnando gli ospiti dal piano terra alla pista da ballo, questa meraviglia architettonica non era solo un elemento funzionale, ma un’ascesa simbolica nel “paradiso della discoteca”. Anche l’impianto audio del locale rappresentava un’innovazione all’avanguardia per l’epoca, immergendo la folla in un’esperienza musicale di massimo livello.

Quanta gente!

Singer Marcella Bella, a big star who let loose on its dancefloor.
La cantante italiana Marcella Bella

La Baia degli Angeli era il luogo di ritrovo delle celebrità internazionali, delle icone della moda e delle leggende della musica dell’epoca, che accorrevano in questo “paradiso” per partecipare alle sue leggendarie serate che catturavano l’attenzione di tutto il mondo. La lista degli ospiti del club ha accolto le élite degli anni ’70 e ’80: dalle icone della disco Grace Jones e Amanda Lear, al compositore italiano Giorgio Moroder e alla cantante Marcella Bella, grandi star sono venute da lontano per scatenarsi sulla sua pista da ballo.

I DJ residenti Bob Day e Tom Sison hanno lasciato il segno con mix eclettici che hanno fatto conoscere al pubblico l’essenza della musica italo-disco e la relativa “scena”. I loro set erano caratterizzati dalla musica elettronica emergente che avevano suonato nella scena musicale newyorkese, trasformando la Baia degli Angeli in un’oasi di creatività sperimentale e innovazione mai vista prima in Italia. La fama del club si diffuse in lungo e in largo, attirando una clientela cosmopolita desiderosa di sperimentare questa indimenticabile miscela di musica, cultura ed edonismo.

DJs Bob Day and Tom Sison made their mark with eclectic mixes that introduced crowds to the essence of Italo-disco music and its associated ‘scene’.
I DJ Bob Day e Tom Sison

Le vere leggende non svaniscono mai

L’eredità di Baia degli Angeli va ben oltre il suo status di locale notturno. È considerata da molti il luogo di nascita dell’italo-disco, uno stile musicale che ha fuso la musica elettronica con influenze pop, dando vita a un suono che era allo stesso tempo familiare e futuristico… e a dir poco coinvolgente! L’italo-disco ha dominato le classifiche europee tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, con la Baia degli Angeli al centro della scena. L’influenza del club sul genere è stata profonda, plasmando i suoni di un’epoca e lasciando il segno nell’industria musicale mondiale.

Baia Imperiale,
Baia Imperiale © Copyright La nuova baia degli Angeli Srl
Baia Imperiale, Internal ance Floor, Italo Disco Music
Baia Imperiale © Copyright La nuova baia degli Angeli Srl

Nel 1985 il locale è stato trasformato e ha riaperto con il nome di Baia Imperiale. Questa nuova incarnazione rifletteva il glamour e la grandezza della sua storia, ma abbracciava anche le tendenze in evoluzione della scena musicale. La Baia Imperiale ha continuato a essere un importante locale notturno e uno spazio culturale, attirando una nuova generazione di ospiti e frequentatori. Tuttavia, la sua eredità rimane fortemente ancorata ai giorni di gloria dell’italo-disco, a testimonianza della sua intramontabile influenza sulla musica e sulla cultura italiana. Oggi, la Baia Imperiale si erge a monumento di un’epoca di audace creatività ed esuberanza, dimostrando che le vere leggende non tramontano mai!

My Account
WISHLIST
Login
Create an account

Un link per impostare una nuova password verrà inviato al tuo indirizzo email.

Your personal data will be used to process your order, support your experience throughout this website, and for other purposes described in our privacy policy.

Password Recovery

Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

RECENTLY VIEWED 0